Perugia

Perugia è una città unica, dai tanti volti. Il più riconoscibile è quello medievale che si rende evidente nel centro storico. Oggi, pur mantenendo inalterata la sua struttura urbana di borgo fortificato, Perugia è una città particolarmente effervescente e non solo perché ospita il famosissimo Festival Umbria Jazz, ma soprattutto per la sua Università, fondata nei primi anni del XIV secolo, oltre che ad essere tra i più antichi Atenei al mondo, risulta essere la maggiore Università per Stranieri del nostro Paese. Questo fatto rende Perugia una città giovane e molto attiva.

Sono moltissime le bellezze che si possono ammirare nella città, a partire dalla meravigliosa Piazza IV Novembre, Il Palazzo dei Priori, la Chiesa di San Severo, la Rocca Paolina, la Cattedrale di San Lorenzo e la chiesa di San Domenico.

Città molto attiva culturalmente sono difatti presenti diversi musei di alto valore culturale: il più importante è il Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, ma anche la Galleria Nazionale dell'Umbria, il Museo dell'Opera del Duomo, e le magnifiche Porta MandorlaPorta Marzia, senza dimenticare l'Arco Etrusco.

Da non perdere un escursione nei bellissimi dintorni di Perugia, in particolare sul Lago Trasimeno.

La cucina locale sfrutta i prodotti del territorio, di cui il tartufo nero è il più importante e prelibato. Utilizzato sia nei primi che nei secondi piatti, il tartufo nero appare un ingrediente caratterizzante quella che è una gastronomia che fa della carne e della selvaggina, un vero e proprio leitmotiv.

Specialità di Perugia può essere considerata il primo di stringozzi: una pasta tradizionale fatta in casa che è lasciata lunga e spessa. Buona è anche la torta al testo realizzata con acqua, farina, sale e bicarbonato che sostituisce il pane per accompagnare carni e verdura. I

Altra specialità, parlando di selvaggina, sono i palombacci alla perugina: piccioni selvatici che vengono pepati e salati esternamente ed interiormente prima di venire avvolti con fettine di prosciutto e deposti in una pentola di terracotta per essere messi sul fuoco. La sua alternativa è il palombaccio cucinato sotto uno strato di cenere o, ancora, alla ghiotta.

Pur essendo patria del famoso cioccolato Perugina, i dessert tipici sono rappresentati dal brustengolo, che è un piatto della cucina povera dove si utilizza farina di mais, frutta secca, uva sultanina, miele e fichi secchi. Anche la ciaramicola è un dolce della tradizione, soprattutto preparato durante la Pasqua; si tratta di un ciambellone meringato e arricchito con dei piccoli confetti colorati.

SINA BRUFANI FACCIATA
L

SINA BRUFANI

Hotel
Piazza Italia 12 - 06 100 - Perugia (PG)
5 Sale meeting
10 - 150 Persone
94 Camere

Dal 1884 il Sina Brufani è l’unico hotel 5 stelle lusso che domina il centro storico di Perugia con la sua vista panoramica sulle verdi valli dell'Umbra.

VALLE DI ASSISI HOTEL SPA & GOLF RESORT

Resort
Via San Bernardino Da Siena 116 - 06081 - Santa Maria Degli Angeli - Assisi (PG)
10 Sale meeting
10 - 600 Persone
107 Camere

In una magnifica tenuta di 70 ettari, tra ulivi secolari e dolci colline, Valle di Assisi offre 80 ampie camere, 700 mq di spa, ristorante, location eventi interne e esterne, produzione di olio e vino bio e tanto altro

Purtroppo non sono stati trovati servizi.